Sul lato orientale della penisola di Sithonia, a pochi chilometri a sud di Vourvourou e subito a nord di Sarti, si incontra un complesso di spiagge noto come Kavourotripes (buche di granchio). Si tratta di una serie di graziose baie nascoste dietro una bellissima pineta, con piccole spiagge di sabbia bianca ed acque acque turchesi e cristalline.
La loro esotica bellezza e la vista sull’imponente Monte Athos rendono queste spiagge un piccolo paradiso terrestre.
5 km di littorale in cui si rincorrono piccole calette sabbiose, incuneate tra rocce bianche scolpite dal mare e dal vento, nascoste dietro una pineta che arriva fino al mare. A Kavourotripes, ad eccezione della baia di Orange Beach che ha un bar sulla spiaggia, le altre baie non sono organizzate e potrete godervi un mare caraibico in tutta tranquillità.
Attenzione! Non ci sono segnali stradali ad indicare gli accessi alla spiaggia! Gli abitanti del luogo volevano tenere il posto nascosto, ma non ci sono riusciti…guidando da Vourvourou a Sarti, fate attenzione alla vostra sinistra. Quando vedrete molte macchine parcheggiate sotto ai pini marittimi rallentate, trovate un posto all’ ombra dove lasciare la vostra (state attenti alla resina dei pini, fastidiosa da pulire dal parabrezza) e scendete alla spiaggia seguendo uno dei tanti sentieri che raggiungono il mare.